CORSI
DI FORMAZIONE

Formazione
2020

Disponibili i nuovi corsi ONLINE in partenza a Settembre.
Se sei interessata/o a un corso contattaci.

TERAPIE NON
FARMACOLOGICHE

Approcci innovativi, complementari al trattamento farmacologico, finalizzati alla gestione e al contenimento dei disturbi psicologici e comportamentali associati alla demenza.

Il corso si propone di fare un’analisi dei bisogni e di fornire una panoramica delle modalità di approccio usate nei processi di cura. Il corso propone una panoramica delle seguenti modalità Non Farmacologiche:

  • Terapia della Bambola*
  • Terapie Sensoriali
  • Musicoterapia
  • Sand Therapy
  • Ambiente Terapeutico
  • Terapia del Viaggio*
  • Terapie Cognitive e Comportamentali

*Ideati dal Dott. Ivo Cilesi, massimo esperto su scala nazionale e internazionale di TNF

  • Diminuire e contenere disturbi psico-comportamentali legati alla demenza
  • Facilitare i processi emozionali e di accudimento
  • Facilitare la relazione e i processi di rilassamento

Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti Sociali, Operatori Sanitari e tutti i Professionisti che si occupano di relazioni d’aiuto.

Il percorso ha una durata di 8 ore.

cure palliative,
parliamone

Le cure palliative si occupano del malato con diagnosi potenzialmente infausta, non hanno la finalità di guarire la persona ma di creare le condizioni affinchè la qualità della sua vita sia la migliore possibile compatibilmente con le limitazioni della sua patologia.
Il corso si propone di affrontare il tema delle cure palliative ad un livello accessibile a tutti.

  • Definire cosa sono le cure palliative e i diritti del malato
  • Definire i vari setting di cura e accessibilità ai servizi
  • Riconoscere i bisogni del malato
  • I professionisti della cura
  • La relazione di aiuto
  • Quando iniziano le cure palliative e quando finiscono

Operatori Socio-Sanitari, Infermieri, Assistenti sociali, Farmacisti, Familiari, Volontari.

Il corso ha una durata di 6 ore.

aiuto e sostegno nella cura
dell'anziano a domicilio

Il corso tenuto dall’ideatrice del modello Optimus Domi si propone come momento di condivisione di buone pratiche assistenziali al proprio domicilio. La fatica fisica ed emotiva del caregiver, la solitudine e la sofferenza della persona fragile insieme alle migliori strategie di approccio saranno oggetto di questa giornata formativa.

  • Supportare il caregiver nella cura della persona fragile
  • Fornire consigli per la gestione pratica della persona malata
  • Migliorare le modalità di comunicazione e approccio alla persona malata

Famigliari, Assistenti domiciliari, Badanti, Volontari.

Il corso ha una durata di 3 ore.

stimolazione
cognitiva

La Stimolazione Cognitiva rappresenta la prima terapia non farmacologica scientificamente riconosciuta.

Si configura come un intervento strategicamente orientato al mantenimento del benessere complessivo della persona, in modo da incrementare il coinvolgimento in compiti finalizzati alla riattivazione e/o al mantenimento delle competenze residue e al rallentamento della perdita funzionale dovuta ad una condizione di patologia. Si tratta di un intervento efficace che necessita di essere strutturato sulla base delle difficoltà emergenti della persona e delle aree cognitive coinvolte dal processo di decadimento.

La stimolazione ha quindi un effetto neuroprotettivo delle strutture del cervello in quanto un vero e proprio processo di accumulazione, strutturale e funzionale, grazie al quale le strutture cerebrali superiori riescono a lavorare adeguatamente nonostante il progredire dell’azione nociva neurodegenerativa correlata all’invecchiamento patologico e fisiologico, creando così una vera e propria riserva cognitiva.

  • Fornire le basi per strutturare un approccio di cura non farmacologico integrato e applicabile in diversi contesti 
  • Ridefinire l’approccio centrato sulla persona come base della relazione terapeutica
  • Focus sulla Stimolazione Cognitiva come terapia per il decadimento lieve-moderato, sul modello della Cognitive Stimulation Therapy (CTS, A. Spector)
  • Enfasi sull’Approccio Capacitante per valorizzare la Competenza della persona
  • Favorire l’integrazione tra diverse prospettive di cura
  • Migliorare l’efficacia degli interventi terapeutici

Medici, Psicologi, Educatori, Operatori Socio-Sanitari, Infermieri, Fisioterapisti e tutti i Professionisti che si occupano di relazione d’aiuto.

Il corso ha una durata di 4 ore.

Su richiesta e a raggiungimento del numero minimo di partecipanti il presente corso può fornire ECM

nuovi modelli organizzativi e gestionali:
TNF INNOVATIVE E RIMODULAZIONE DEGLI AMBIENTI

Il percorso formativo si propone di affrontare il tema della gestione della fragilità cognitiva in un’ottica di flessibilità organizzativa e di miglioramento delle diverse aree di intervento e di gestione dei reparti (RSA Centri Diurni e Reparti Alzheimer). Il tutto collegato al rispetto dei tempi della persona fragile.

Durante il percorso formativo, si definiranno e affronteranno in una nuova ottica gestionale e organizzativa le seguenti aree: 

  • Introduzione al modello innovativo assistenziale
  • Selezione e valutazione personale Sanitario e/o Socio-Assistenziale-Educativo
  • Formazione modello assistenziale con formazione teorica-esperienziale sul campo
  • Organizzazione modello socio-assistenziale/sanitario
  • Implementazione modello socio-assistenziale/sanitario
  • Inserimento terapie non farmacologiche
  • Come avviare il percorso di attivazione reparto

Direttori di strutture, Direttori Sanitari, Responsabili coordinatori, Direttori amministrativi, Responsabili infermieristici.

Il corso ha una durata di 6 ore.

DOLL THERAPY &
WORKSHOP

La Terapia della Bambola* è una terapia non farmacologica utilizzata negli stadi avanzati di decadimento cognitivo per la gestione e il contenimento dei disturbi psico-comportamentali legati alla demenza.

Il Workshop sulla Doll Therapy offre percorsi esperienziali e laboratoriali di inserimento pratico della Doll Therapy e del suo utilizzo per la gestione della persona fragile in ambito residenziale e domiciliare.

 

*Ideata dal Dott. Ivo Cilesi, massimo esperto su scala nazionale e internazionale di TNF

  • Definire la ‘relazione’ come strumento di lavoro
  • Presentare il metodo teorico di riferimento
  • Formare sulle modalità d’inserimento della terapia

Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti sociali, Operatori sanitari e tutti i Professionisti che si occupano di relazione d’aiuto.

Il corso ha una durata complessiva di 8 ore + 4 ore di workshop, strutturato in momenti teorici e attività ambulatoriali.

AMBIENTE
TERAPEUTICO

L’ambiente di vita ottimale per la persona fragile dovrebbe prevedere un’alternanza di spazi in cui svolgere attività, rilassarsi e fare delle pause. Gli spazi devono quindi essere rimodulati per rispondere alle nuove esigenze della persona prevedendo ambienti confortevoli, spazi d’incontro e spazi personali, siano questi interni a strutture o al domicilio.

  • Ottimizzare le sinergie tra i diversi interventi terapeutici
  • Fornire soluzioni ambientali per gestire problematiche comportamentali
  • Favorire attraverso le diverse stimolazioni ambientali gli interventi assistenziali e terapeutici

Al termine del corso i discenti saranno in grado di osservare e valutare l’ambiente di vita nel quale è inserita la persona fragile e di strutturarlo in un’ottica terapeutica, prevedendo il giusto connubio tra spazi di riposo e spazi di attività (es. uso di arredi, colore, luce, camuffamenti).

Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti sociali, Operatori sanitari e tutti i Professionisti che si occupano di relazione d’aiuto.

Il corso ha una durata complessiva di 6 ore.

LA TERAPIA
DEL VIAGGIO

La Terapia del Viaggio* intercetta la parte emotiva ed affettiva della persona con demenza, validandone la realtà del ‘qui e ora’ e stimolando dinamiche relazionali all’interno di un contesto dedicato e condiviso per la persona.

Il treno diviene ‘contenitore affettivo‘, mentre il viaggio stimola relazioni e ricordi legati al vissuto della persona.

 

*Ideata dal Dott. Ivo Cilesi, massimo esperto su scala nazionale e internazionale di TNF

  • Diminuire e contenere disturbi psico-comportamentali legati alla demenza
  • Facilitare i processi emozionali, di dialogo e di rilassamento

Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti sociali, Operatori sanitari e tutti i Professionisti che si occupano di relazione d’aiuto.

Il corso ha una durata complessiva di 6 ore. Il corso è stato modulato bilanciando momenti teorici con situazioni esperienziali, rinforzate da simulazioni operative.

SNOEZELEN

Il corso propone una formazione teorico-pratica dell’attività Snoezelen: storia, principi ed applicazione attraverso esperienze di formazione personale, che possa offrire ai partecipanti una preparazione di base atta a sviluppare maggiore consapevolezza nell’ambito della relazione di aiuto.

  • Promuovere la conoscenza dell’approccio multisensoriale nel campo degli interventi non farmacologici innovativi
  • Intervenire sull’umore promuovendo stati affettivi positivi e favorendo il rilassamento
  • Intervenire sulla qualità di vita del soggetto e sul suo stato di benessere, diminuendo gli stati di agitazione
  • Al termine del corso i discenti avranno acquisito una specifica formazione teorico-pratica sull’approccio Snoezelen secondo i protocolli ISNA/MSE riguardo storia, principi, ambiti di applicazione e valutazione dei risultati

Medici, Psicologi, Psicoterapeuti, Educatori, Assistenti sociali, Operatori sanitari e tutti i Professionisti che si occupano di relazione d’aiuto.

Il corso ha una durata complessiva di 6 ore.